COME USARLO: BUONE PRATICHE AGRICOLE

L'intrinseca sicurezza di Roundup® costituisce una garanzia nei confronti dell’operatore e dell'ambiente. Tuttavia, non si può dimenticare che si tratta di un erbicida e il rispetto delle norme di prudenza riportate in etichetta è essenziale per la sicurezza dell’operatore e per non danneggiare la vegetazione circostante.



La corretta applicazione tecnica del prodotto durante i trattamenti è altresì fondamentale.

In primo luogo si consiglia di operare sempre utilizzando gli irroratori a basse pressioni di esercizio e con gli opportuni ugelli a specchio o a ventaglio.

Ciò comporta l'utilizzo di basse quantità d'acqua (200-300 litri/ha) e quindi consente grande autonomia operativa, ma soprattutto impedisce fenomeni di deriva, che possono causare danni alla vegetazione che non si vuole colpire. I trattamenti guadagnano dunque in economicità, velocità e, non ultimo, in sicurezza.

Sono inoltre disponibili attrezzature speciali, alcune delle quali espressamente messe a punto per Roundup®, che eliminano ogni rischio di fitotossicità o dispersione ambientale. Si tratta di barre a sgocciolamento o schermate, di attrezzature lambenti di diverso genere (a corda, a scopa), di applicatori a micronizzazione delle gocce controllate: i tecnici Monsanto sono in grado di suggerire, caso per caso, la soluzione migliore.